Che anestetico si utilizza?

Partiamo dal presupposto che gli operatori di dermopigmentazione non possono utilizzare nessun tipo di anestetico.
Le attrezzature Clinita (dermografi, aghi, lame per microblading) sono state progettate per ottenere la massima resa sin dal primo passaggio consentendo il massimo rilascio/permanenza del colore, garantendo una percezione del dolore prossima allo zero, minor numero di passaggi con conseguente minore infiammazione e guarigione più veloce. Clinita ha ideato l’esclusiva tecnica More Color No Pain.
in caso di ipersinsibilità da parte della cliente, avrà cura di rivolgersi al suo medico che le prescriverà anestetico più adatto alla zona da trattare e che si applicherà lei stessa.

Desideri avere
maggiori informazioni?

Contattaci

    Richiedi informazioni

    Scarica MyClinita
    Apple Store Google Play